16/01/2017 - 11:04

Clima: freddo, ecco come risparmiare sulla bolletta del gas

Guida Acquisti ha stilato un vademecum su come proteggersi dal freddo senza spendere cifre folli in riscaldamento.
bolletta del gas
Dopo qualche giornata di tregua le previsioni meteo affermano che l'Italia sta per affrontare un nuovo fronte di aria gelida che colpirà la nazione in questi giorni. Per evitare di ritrovarsi con una bolletta del gas da capogiro, Guida Acquisti ha stilato un vademecum su come proteggersi dal freddo senza incidere sui costi del riscaldamento. Si tratta di piccoli consigli e trucchetti ormai dimenticati perchè siamo abituati ad aumentare i gradi del termostato senza preoccuparci dei costi.

Sapevate che per stare bene in casa è sufficiente una temperatura che oscilla tra i 18 e i 20 gradi? Impostare una temperatura troppo alta (ad esempio 24 gradi) incide negativamente, oltre che sulla bolletta del gas, anche sulla nostra salute e sull'ambiente. A temperature indoor alte il nostro corpo non riesce a produrre le necessarie barriere immunitarie per affrontare l'inverno. Senza considerare che riscaldamento al massimo significa immettere polveri sottili in atmosfera, contribuendo ad aumentare l'inquinamento delle nostre città.

Quali sono quindi i piccoli accorgimenti da adottare per mantenere una temperatura interna accettabile senza spendere tanti soldi in bolletta? Partiamo dai termosifoni: assicuratevi che non siano coperti da tende, evitate di appoggiarci i vestiti per farli asciugare e se potete inserite dei fogli di alluminio tra il termosifone e la parete, eviterete così che il calore emesso venga assorbito dalla parete stessa. Dotate le finestre di paraspifferi (risparmierete il 20% di energia termica), potete anche realizzarli in casa, basta utilizzare delle calze di nylon riempite con il riso, isolante molto potente.

Se avete dei ventilatori a soffitto, accendeteli ma fateli funzionare al contrario, in questo modo rimanderanno verso il basso l'aria calda dei termosifoni che sale verso il soffitto. Se non l'avete ancora fatto, dotate la vostra casa di doppi vetri. Risparmierete il 45% di energia e potete contare sulle detrazioni fiscali. Evitate di mangiare troppo e di bere alcolici, la loro digestione impegna troppo lo stomaco con conseguente dispersione di calore. Meglio puntare su brodo, risotto, thè e tisane, cibi e bevande che aiutano a mantenere calda la temperatura corporea. 
Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati