19/02/2016 - 18:11

Certificazione FSC e IFS Broker per Portocork Italia

Portocork è una delle rare aziende in Italia a poter vantare sia l'accreditamento IFS Broker per la sicurezza alimentare che il rispetto delle norme per la tutela delle foreste con la certificazione FSC. Due importanti riconoscimenti che confermano l'estrema qualità dei tappi Portocork e che spiegano il suo crescente successo tra le cantine italiane: nel 2015 ha registrato un +30% rispetto al 2014, anno nel quale aveva raggiunto il +45%.
Non tutte le aziende che vendono tappi in sughero possono rassicurare i propri clienti di rispettare gli standard di sicurezza alimentare dell'intero processo produttivo, di effettuare un controllo trasparente della materia prima e una attenta verifica dei fornitori, oltre che di disporre di una gestione forestale responsabile e di una totale tracciabilità dei prodotti derivati. Portocork si. L'azienda portoghese, leader nella vendita di tappi in sughero negli Usa, ha ottenuto per la sua sede italiana sia l'accreditamento IFS Broker, una certificazione che garantisce lo standard di sicurezza alimentare più utilizzato al mondo dalla distribuzione organizzata (lo richiedono 9 dei 10 distributori alimentari più grandi in Europa), sia la certificazione FSC (Forest Stewardship Council) che attesta una gestione forestale responsabile e la tracciabilità dei prodotti derivati nell'ottica di "rispetto della catena di custodia", una responsabilità che si estende anche alle popolazioni e alle comunità locali, ai quali si garantisce l'apporto di vantaggi reali e l'efficienza economica.

"Questo significa che ogni nostro singolo tappo - spiega Luca Spina, Direttore Commerciale Portocork Italia - è realizzato con sughero estremamente sicuro per il vino che va a sigillare, un sughero estratto nel massimo rispetto dei tempi e delle necessità della foresta, significa che per ogni singolo tappo è possibile risalire a quale foresta appartiene nella certezza che essa è gestita in modo responsabile. In questo modo possiamo offrire ai nostri clienti un'ulteriore garanzia sulla qualità assoluta dei nostri prodotti". Una qualità evidentemente apprezzata dal mercato enologico italiano che ha premiato Portocork nel 2015 con una crescita del +30% rispetto all'anno precedente, che aveva a sua volta registrato un +45%, affermando l'azienda come un soggetto sempre più autorevole nel settore.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su