06/06/2016 - 13:18

Canone Rai: da oggi in vigore il pagamento in bolletta

E' entrato in vigore ieri, 5 giugno 2016, il DM n.94 del 13 maggio 2015 che sancisce la piena operatività del nuovo canone Rai introdotto dalla legge di Stabilità 2016. Il pagamento avverrà in bolletta elettrica.
Il canone Rai verrà addebitato nella bolletta per l'utenza elettrica. A partire dalla bolletta di luglio gli utenti si vedranno addebitati le rate del 2016, sette per la precisione, per un totale di 70 euro. Dal prossimo anno, il canone Rai verrà spalmato in dieci rate mensili da 10 euro ciascuna per un totale di 100 euro. Con la piena operatività del decreto, si conclude l'iter del nuovo canon Rai iniziato con la legge di stabilità 2016.

Si intravedono però i primi guai all'orizzonte visto che nel DM n.94 del 13 maggio 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.129 di sabato 4 giugno, si evidenzia che il termine ultimo per la presentazione dell'autocertificazione di non possesso è scaduto il 16 maggio scorso. La segnalazione viene dall'Unione Nazionale Consumatori che, attraverso il suo segretario Massimo Dona, afferma: "E' evidente che chiunque abbia presentato una dichiarazione esaustiva che contiene tutti gli elementi utili, non può essere costretto a pagare il canone solo perché non ha compilato il modellino appositamente predisposto".

Fortunatamente, nel caso di addebito ingiustificato, sarà possibile presentare istanza di rimborso. Spetterà all'Agenzia delle Entrate pubblicare, entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto (il 3 agosto), le istruzioni operative su come presentare le istanze.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su