01/01/2013 - 01:00

Cagliari: Piano di Educazione alla Sostenibilità da redigere in chiave partecipativa

Al via, da questo mese e fino a dicembre 2011, l'iniziativa della Provincia di Cagliari di redigere, attraverso un processo partecipativo che coinvolga tutti i soggetti pubblici e privati interessati, il Piano di Educazione alla Sostenibilità

La Provincia di Cagliari ha avviato la redazione, attraverso un processo partecipativo, del Piano di Educazione alla Sostenibilità allo scopo di definire gli obiettivi e le linee di intervento della Provincia in materia di educazione all'ambiente e alla sostenibilità e programmare attività per il triennio 2012/2014 per un importo di 100 mila euro all'anno. Tutti gli interessati - i cosiddetti stakeholder - sono invitati a partecipare alla redazione del piano: enti pubblici, operatori economici, associazioni, genitori, insegnanti, cittadini. 
 
Il percorso di lavoro prevede interviste, incontri bilaterali e workshop partecipativi di analisi del contesto e di ideazione di proposte e verrà realizzato tra settembre e dicembre 2011. Il processo partecipativo costituisce negli obiettivi della Provincia di Cagliari un primo passo per la costituzione di una rete provinciale tra i soggetti che operano per l'educazione allo sviluppo sostenibile nel territorio.
 
Il coinvolgimento attivo di tutti gli interessati ha l'obiettivo di portare alla realizzazione di un Piano basato sull'analisi partecipata del contesto territoriale e tematico, che tenga conto e accolga le aspettative degli attori locali. Tale processo sarà guidato dal Settore Ambiente dell'Assessorato Politiche Ambientali, Energia e Tutela del Territorio e facilitato da un consulente selezionato con apposita procedura pubblica.
 
Coloro che intendono prendere parte all'iniziativa possono inviare la richiesta entro le ore 13 del 30 settembre 2011, termine di presentazione delle domande.
 
Per i moduli di adesione e per maggiori info visitate il sito www.provincia.cagliari.it
Dal sito www.marraiafura.com - sostenibilità e partecipazione.
Mara Giuditta Urriani
autore

condividi su