17/07/2020 - 10:20

Bomba d'acqua su Palermo: i progetti Anbi di adattamento ai cambiamenti climatici

Sono 12, per un ammontare complessivo di circa 23 milioni di euro, i progetti per la salvaguardia idrogeologica, redatti dai Consorzi di bonifica siciliani e ricompresi nel Piano Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici, presentato dall’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI).

consorzi bonifica diga

A questi vanno aggiunti i progetti inerenti la sistemazione di tre dighe: nei comprensori di Caltagirone (importo: 110 milioni di euro), Gela (importo: 3.600.000 euro) e Palermo (diga di Garcia, per un importo di 80 milioni di euro); pur destinati prioritariamente all’irrigazione, tali interventi infrastruttureranno opere importanti anche per trattenere eventuali “bombe d’acqua”.

“Tali progetti capaci anche di garantire centinaia di posti di lavoro – conclude Francesco Vincenzi, Presidente di ANBI – confermano le capacità progettuali ancora presenti nei Consorzi di bonifica siciliani, annichiliti da commissariamenti  senza fine, conseguenza di una mal interpretata funzione della politica ed a cui è urgente porre fine, restituendo agli enti consorziali le funzioni democratiche di autogoverno e la capacità di essere efficienti soggetti economici a servizio del territorio come avviene nel resto d’Italia.”

Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    11/10/2014 - 16:00
    Ambiente
    Bomba d'acqua a Genova, è ora che il Paese investa sulla sua sicurezza

    Earth Day Italia e Cittadinanzattiva commentano l'accaduto e sottolineano la necessità di investire sulla sicurezza idrogeologica. La tragedia che la notte del 9 Ottobre ha colpito Genova è l’ennesima di una lunga serie. Purtroppo non sarà l’ultima. Da anni i geologi mettono in guardia le...

  • Leggi
    13/11/2012 - 14:00
    Ambiente
    Ambiente: tre miliardi di danni causati dal maltempo

    Con gli ultimi nubifragi autunnali superano i 3 miliardi i danni provocati dagli eventi estremi nel 2012 con neve e ghiaccio che hanno bloccato l'Italia durante l'inverno e poi da caldo e siccità estivi che hanno bruciato i raccolti.

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Maltempo a danni dell'agroalimentare

    Il maltempo ha causato danni all'agroalimentare, afferma la Cia, quantificabili in 100 milioni di euro. Niente trasporto di latte, frutta, ortaggi e carne e in più il gelo continua a devastare le coltivazioni. Le possibili conseguenze? Speculazioni sui prezzi a danno soprattutto del consumatore...

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente
    Anbi: un piano per ridurre il rischio idrogeologico in Italia

    Il presidente dell'Associazione nazionale Bonifiche, Irrigazioni e miglioramenti fondiari (Anbi) Massimo Gargano ha presentato un piano pluriennale di riduzione del rischio idrogeologico "immediatamente cantierabile e che richiede un investimento complessivo di 4.183 milioni di euro", per prevenire...