03/05/2020 - 23:08

Bambini ai tempi del coronavirus: digital device come risposta alla solitudine

Emergenza sanitaria Covid-19.

Combattere la solitudine con la fantasia e senza schermi: la sfida di Lunii, la startup che viene in soccorso di bambini e genitori aiutandoli a creare storie da ascoltare.

lunii
Il comportamento dei bambini durante il coronavirus: più tempo speso sui digital device come risposta alla solitudine.

Una ricerca statunitense segnalata da Axios svela un lato nascosto dell’isolamento obbligato dalla pandemia in corso: i bambini hanno aumentato notevolmente il loro tempo trascorso sui digital device (tv, smartphone e tablet) e questa non è che la conseguenza della condizione di solitudine in cui si trovano in questo momento. 

Con i genitori in smart working, che provano a portare avanti il loro lavoro nonostante alcuni non siano preparati adeguatamente, i bambini, passando molto più tempo a casa e non avendo molto da fare hanno iniziato ad abusare dei digital device: si stima un incremento  del 50% del loro tempo passato davanti ad uno schermo rispetto all’inizio dell’isolamento. 
Le bambine, secondo la ricerca, sono più interessate alle app come TikTok e a quelle conversazionali mentre i bambini sono attratti dai giochi online.  
Questo utilizzo chiarisce la necessità intrinseca: si tratta infatti di forme di socializzazione che permettono un’interazione continua con i propri amici online o con i personaggi delle loro avventure.

Spingere all’interazione e stimolare la fantasia senza usare il digitale: l’approccio di Lunii “La fabbrica delle storie”.

Poichè si tratta di un trend importante, già confermato nel 2018 dal report di PwC (Kids Digital Media Report 2019) che rivelava come il 40% dei nuovi fruitori di internet fossero bambini dai 6 ai 12 anni, e considerato che l’attuale pandemia non sembra apprestarsi a cessare ed è un aggravante di questo fenomeno, bisogna considerare di adottare delle soluzioni che tengano impegnati i più piccoli in casa  attraverso una componente interattiva sana, che non comprometta il loro sviluppo evolutivo.

Lunii, la startup focalizzata sul cambiare l’approccio al gioco dei bambini, ha creato “La fabbrica delle storie”, un piccolo dispositivo per i piccoli dai tre anni in su, privo di onde elettromagnetiche e schermi, in grado di sviluppare delle vere e proprie favole attraverso tasti multifunzione che consentono di intervenire nello sviluppo narrativo. 
Il bambino può infatti selezionare l’eroe che preferisce, il secondo protagonista e l’ambientazione, dando il via allo sviluppo della storia. 

Si possono ascoltare quarantotto favole ottenibili dai diversi incroci narrativi e se possono scaricare di nuove tramite l’applicazione web Luniistore https://lunii.com/pages/luniistore. Il dispositivo consente l’interazione di cui i piccoli hanno ormai molto bisogno, stimolandone la fantasia e la creatività senza costringerli a tenere lo sguardo incollato ad uno schermo. 

“Lunii rappresenta una soluzione pratica per dare la possibilità ai bambini di utilizzare uno strumento che incentivi la loro creatività evitando l’utilizzo di device digitali. Inoltre garantisce ai genitori, che sono impegnati e stanno vedendo la loro vita rivoluzionarsi con lo smart working che i loro figli stanno impiegando il l tempo in un’attività non dannosa, che potranno ricordare con simpatia quando tutto questo sarà finito.” spiega Lorenzo Asuni, Marketing Manager di Lunii.


Lunii
Startup nata nel 2014 desiderosa di cambiare il mondo e l’approccio al gioco dei bambini e fondata su solidi valori umani e ambientali. In un mondo sempre più legato ai giochi digitali e all’abuso degli smartphone anche tra i bambini, Lunii nel 2016 ha deciso di lanciare nel mercato un piccolo apparecchio, che ci riporta direttamente nel passato senza onde nè schermi, che racconta meravigliose storie su richiesta, coinvolgendo i bambini nelle avventure che ascoltano.
Lunii è anche il Luniistore, una libreria sotto forma di applicazione dove acquistare e scaricare tutte le storie, le filastrocche e i giochi presenti nel catalogo.
Lunii è Les Éditions Lunii, una realtà dove nascono contenuti audio letterari, il cui unico imperativo è stimolare l’immaginazione degli ascoltatori.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati