01/01/2013 - 01:00

Arrivano le bandiere del gusto: 1° rapporto sul turismo del cibo e dell'ambiente

La prima classifica delle regioni con il maggior numero di specialità alimentari tipiche offerte nell'estate 2012, che saranno preparate ed esposte, con l'assegnazione delle "bandiere del gusto", ma anche le previsioni e le novità della vacanze sono al centro dell'incontro "L'Italia che piace nell'estate 2012: il turismo ambientale ed enogastronomico" organizzato da Coldiretti e dalla Fondazione Univerde insieme a IPR Marketing.
La prima analisi sul turismo del cibo e dell'ambiente in Italia nel 2012 che con i cambiamenti determinati dalla crisi è diventato una componente irrinunciabile della vacanza Made in Italy per italiani e stranieri. L'Italia è l'unico Paese al mondo a poter offrire la piu' ampia varietà di prodotti alimentari tipici in un territorio coperto per quasi il 10 per cento da parchi, con paesaggi resi unici ed inimitabili dal lavoro degli agricoltori.

Un primato del Made in Italy sul quale farà luce l'indagine sul valore di questo turismo "alternativo" con le previsioni per il 2012 ma anche con un approfondimento sulle aspettative dei turisti ed i consigli per la scelta con la presentazione della prima App che permette di raggiungere l'agriturismo giusto piu' vicino con un semplice click.

All'incontro di giovedì 19 luglio dalle ore 10,00 presso il Centro Congressi Rospigliosi a Roma partecipano Antonio Noto (Direttore IPR Marketing), Sandra Cuocolo (Ricercatrice IPR Marketing), Antonio Ciaschi (Professore di Geografia del Territorio), Tulio Marcelli (Presidente Nazionale Terranostra), Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde) e Sergio Marini (Presidente Nazionale Coldiretti).
Marilisa Romagno
autore

condividi su