26/04/2017 - 11:29

ANIASA rafforza la rappresentanza nel settore della mobilità condivisa e connessa

Sei nuovi ingressi che consolidano l’ambito di rappresentanza dell’Associazione e il focus sui temi del vehicle sharing, dell’auto connessa e, più in generale, dei servizi alla mobilità, oltre a quelli più tradizionali del noleggio veicoli.

ANIASA rafforza la rappresentanza nel settore della mobilità condivisa e connessa

Sei aziende leader nell’offerta di car sharing, telematica satellitare e servizi all’auto aderiscono all’Associazione di Confindustria. 

 

 

 

E’ questo il commento di ANIASA – Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici alle nuove adesioni, maturate in questi primi quattro mesi dell’anno, da parte delle aziende DriveNow (car sharing), Europ Assistance (assistenza alla mobilità), Handling (servizi all’auto), Petit Forestier (noleggio veicoli refrigerati), TEXA (telediagnosi e soluzioni per il car sharing) e VIASAT (sicurezza satellitare e telematica di bordo).
 
Le nuove adesioni, che portano a 49 aziende la compagine associativa, si inquadrano nella strategia della nuova Presidenza e del Consiglio Generale, di ampliare la rappresentanza intercettando i cambiamenti in corso nel mondo della mobilità. 
 
Su tutti, il car sharing, diffusosi efficacemente nelle aree metropolitane del nostro Paese da metà del 2013, ed entrato in Associazione nel 2015 con un’apposita sezione che oggi può contare sulla quasi totalità degli operatori attivi in Italia (Car2Go, Consorzio Gestori Circuito nazionale Car Sharing, Drive Now, Enjoy, Sharen’go).
 
“Il focus dell’Associazione sulle nuove forme di mobilità che si stanno rapidamente diffondendo e sulle connected cars”, dichiara Andrea Cardinali, Presidente di ANIASA, “riflette l’evoluzione in corso dell’offerta e della domanda di mobilità, sempre più propensa alla cultura ‘pay per use’ e meno vincolata alla proprietà del bene auto. 
L’ingresso in ANIASA di importanti aziende che operano in settori strategici, da una parte ne testimonia l’efficace capacità di interlocuzione, analisi e rappresentanza, e dall’altra costituisce un prezioso contributo di conoscenze per la nostra attività”.
 
“La diversificazione della nostra compagine”, sottolinea Cardinali, “costituisce una peculiarità e un punto di forza nel frammentato panorama associativo italiano, e garantisce la condivisione da parte di aziende innovative di un patrimonio di competenze unico nel suo genere. 
ANIASA sta vivendo una fase di rapida evoluzione da Associazione dei noleggiatori ad Associazione che rappresenta l’intero universo della mobilità automotive, con un focus aperto sugli aspetti della connessione, condivisione ed elettrificazione, testimoniato anche dall’ingresso nel Consiglio Generale di membri delle sezioni car sharing e servizi automobilistici, e da un’apposita delega alla Mobilità 4.0”.
 
Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati