06/08/2015 - 02:43

Anche i pannelli solari soffrono il caldo

Le temperature elevatissime di questa estate 2015 non hanno favorito la produzione di energia solare, che anzi è diminuita. Lo evidenzia Avvenia, leader nazionale nel settore della White Economy.

Le temperature elevatissime di questa estate 2015 non hanno favorito la produzione di energia solare, che anzi è diminuita. «L'estremo calore ha infatti un effetto perturbatore sull'efficienza delle celle solari e, nonostante la presenza costante di un sole rovente, i pannelli alla fine producono di meno» spiega l'ingegner Giovanni Campaniello, esperto in efficientamento energetico nonché fondatore e amministratore unico di Avvenia (www.avvenia.com).

Questa estate sono stati raggiunti in molte località picchi di 40°C e oltre, senza contare l'alto tasso di umidità che ha reso il clima insopportabile, con temperature di 8 gradi al di sopra della norma stagionale, che secondo le stime di Avvenia hanno portato a una riduzione del 10% nella produzione di elettricità solare.

Al problema del surriscaldamento interno dei pannelli fotovoltaici si aggiunge poi l'effetto della foschia nell'atmosfera: se i primi giorni di eccessivo caldo rendono l'aria più secca, i seguenti provocano una forte evaporazione d'acqua e si forma così una foschia che riduce il livello di soleggiamento.

Le ondate di calore eccessivo frenano anche la produzione di elettricità di origine nucleare. I sistemi di raffreddamento delle centrali atomiche utilizzano infatti l'acqua e se le temperature dell'acqua presente nelle risorse naturali sono troppo elevate, le centrali si vedono costrette a ridurre la produzione rispetto al pieno regime.

Per invertire la rotta di questa tendenza l'ingegner Giovanni Campaniello suggerisce di puntare di più sull'efficientamento energetico. A volte l'investimento stesso in rinnovabili distrae dal vero obiettivo che è quello di razionalizzare i consumi -eliminando gli sprechi e le inefficienze- e non consumare allo stesso modo qualcosa di diversamente prodotto.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    08/07/2016 - 19:27
    Efficienza
    Accolta dall'Ue la posizione di Avvenia sull'etichettatura

    A 10 mesi di distanza da quando Avvenia, leader italiano nel settore della White Economy, è scesa in prima linea per sottolineare l'importanza del ruolo dei consumatori nel mercato energetico dell'Unione Europea ed auspicare l'implementazione di un'etichettatura più chiara degli elettrodomestici,...

  • Leggi
    22/05/2017 - 00:52
    Efficienza
    Avvenia cresce a doppia cifra nel 2017

    Con un giro d'affari stimato in crescita del 10% per il 2017, l'azienda fondata da Giovanni Campaniello, é tra le prime realtá in europa nell'ambito della white economy.

  • Avvenia fa un bilancio dell'efficienza energetica
    Leggi
    12/03/2015 - 20:09
    Edilizia
    Avvenia fa un bilancio dell'efficienza energetica in Italia

    Ottima la performance del nostro Paese nell'ambito della strategia comune europea per lo scambio di quote di emissione di gas serra, con un ricavo di oltre 361 milioni di euro. A metterlo in evidenza è Avvenia, player chiave nel settore della White Economy, che osserva anche un'aumento della...

  • Leggi
    07/03/2016 - 19:25
    Avvenia: da Roma a Rabat le vie più pulite e più competitive

    Da Roma a Rabat: il player italiano leader dell'efficienza energetica spopola anche all'estero. Dopo le recenti partnership in Francia e in Germania, Avvenia (www.avvenia.com) conquista anche il Marocco e si prepara a proseguire la sua strategia di espansione in Argentina.