08/04/2015 - 15:00

Ambiente: la Città Sostenibile di Cobat sbarca a Solar Expo

Il Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo sarà presente alla Fiera dedicata all'energia solare presso il Mi CO - Fiera Milano Congressi dall'8 al 10 aprile con uno stand che invita tutti - mondo produttivo e cittadini - a cambiare prospettiva. Le fonti rinnovabili, da sole, non bastano: serve energia doppiamente pulita grazie a un sistema efficiente di raccolta e riciclo degli impianti fotovoltaici.
Fulcro della campagna Cobat è proprio la Città Sostenibile, situata al livello 0, stand E18, sulle cui pareti i visitatori di Solar Expo potranno specchiarsi, camminando in un paesaggio ideale fatto di natura, edifici e pannelli solari che coesistono in armonia. Il segreto della Città Sostenibile è lo slogan che campeggia all'interno dello stand: #cambiaprospettiva. Un invito a vedere la raccolta e il riciclo dei moduli fotovoltaici non solo come un obbligo di legge da rispettare, ma anche e soprattutto come un'opportunità per assicurare un futuro sostenibile al nostro ambiente e alla nostra economia. Solo grazie a un sistema efficiente e sicuro per la gestione del fine vita degli impianti è possibile evitare una situazione paradossale in cui le fonti rinnovabili diventano un costo insostenibile per la collettività, sia in termini economici sia in termini ambientali.

Cobat è stata protagonista questa mattina, presso la Sala Amber 4, del convegno "Il fine vita dei moduli fotovoltaici: la gestione come rifiuto, il recupero e riciclo", con un focus, a cura del Direttore Generale di Cobat Michele Zilla, sull'importanza di offrire un servizio integrato e sicuro per la gestione del fine vita di tutto l'impianto fotovoltaico, incluso lo storage e gli inverter, con una visione del mercato attuale e di quello futuro.

Sempre mercoledì 8 aprile, a partire dalle 15, lo stand Cobat - Città Sostenibile ospiterà il convegno della Fondazione UniVerde "Verso il XIII rapporto 'Gli italiani e il solare': le nuove prospettive del mercato". Interverranno il Presidente della Fondazione, già ministro dell'Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio; Fabio Patti, segretario dell'Osservatorio sul Solare, Rinnovabili ed Efficienza di UniVerde; Valerio Natalizia, amministratore delegato di SMA Italia; Gaetano Volpe, general manager di Renesola Italia; Agostino Re Rebaudengo, presidente di AssoRinnovabili; Claudio De Persio, Direttore Operativo di Cobat.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su