21/08/2017 - 16:34

Ambiente: i pesci riconoscono la plastica come cibo dal suo odore

Da uno studio emerge che i pesci non mangiano la plastica in modo accidentale perchè i nostri mari ne sono pieni ma perchè la riconoscono come cibo dall'odore che emana.

ambiente

Uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society B afferma che i pesci non ingeriscono la plastica in modo accidentale rischiando di entrare nella nostra catena alimentare, ma se ne nutrono attivamente, ingannati dal suo odore. Infatti, secondo lo studio, la plastica dopo essere stata in mare assume il profumo del cibo e pertanto riconosciuta come tale dagli animali acquatici.

Il team di ricercatori, capitanato da Matthew Savoca della Noaa, ha preso in esame l'acciuga fra le 50 specie di pesci che mangiano la plastica. Gli esperti hanno proposto ad un branco di acciughe sia un alimento classico come il krill e sia frammenti di plastica, pulita e una che invece era stata in ammollo nell'oceano. L'esperimento ha riscontrato che le acciughe, sono attratte dall'odore delle microplastiche al "sapore di mare", scelgono queste e di queste si nutrono.

In conclusione quindi i ricercatori spiegano che i pesci vengono ingannati non direttamente dalla plastica, ma dalla patina di alghe che l'avvolge e che li fa profumare di cibo. Ovviamente questo è molto pericoloso per la catena alimentare acquatica e di consegunza per la salute dell'uomo. 

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    26/01/2016 - 12:38
    Ambiente
    Ambiente: nel 2050 ci sarà più plastica che pesci nei mari

    Torna a farsi sentire l'allarme inquinamento per i mari di tutto il mondo. Questa volta è una ricerca del World Economic Forum a lanciare l'allerta. Secondo il rapporto appena pubblicato dal titolo The New Plastics Economy, Rethinking the future of plastics, la plastica è un materiale onnipresente...

  • Leggi
    29/08/2016 - 19:25
    Ambiente
    Greenpeace: troppa plastica in pesci e frutti di mare

    Sempre più plastica viene ingerita dagli organismi marini e può risalire la catena alimentare fino ad arrivare nei nostri piatti. Lo denuncia oggi un nuovo rapporto - "La plastica nel piatto, dal pesce ai frutti di mare"- realizzato dai laboratori di ricerca di Greenpeace, che raccoglie i più...

  • Beach Littering: come ti riciclo la plastica gettata in spiaggia!
    Leggi
    11/11/2017 - 13:12
    Ambiente
    Beach Littering: come ti riciclo la plastica gettata in spiaggia!

    Beach Litter: presentati i risultati del primo studio sulla riciclabilità delle plastiche presenti sulle spiagge italiane. Tappi, cannucce, bottigliette, cotton fioc gettati nel WC, frammenti vari di plastica, imballaggi sanitari, pellet sono alcuni dei rifiuti più presenti sulle nostre spiagge....

  • Leggi
    27/09/2017 - 22:14
    Ambiente
    #Plastica: stop inquinamento con 24Bottles

    Sostenibilità ambientale: 24Bottles è la risposta quotidiana all'inquinamento della plastica. Non si parla di altro della «Pacific Trash Vortex», una chiazza galleggiante formata dalla plastica che abbandoniamo ogni giorno in mare.