31/07/2017 - 12:32

Ambiente: da UE stop alla deforestazione di Bialowieza in Polonia

Arriva il plauso del WWF alla decisione annunciata oggi dalla Corte di giustizia dell'Unione europea di fermare il taglio della foresta di Bialowieza, in Polonia, uno dei patrimoni mondiali dell'UNESCO che custodisce, tra le tante specie, il bisonte europeo.
deforestazione
"Si tratta di una grande novità per quest'importante area forestale e per le comunità che ne dipendono - ha dichiarato Dariusz Gatlowski, Biodiversity Specialist del WWF Polonia -  Ordinando al governo polacco di fermare ogni attività di taglio,  la Corte riconosce che tali azioni provocano danni gravi e irreparabili a questo sito inestimabile. Bialowieza deve essere protetta a beneficio delle generazioni future. Ora ci aspettiamo che il governo aderisca immediatamente all'ordine della Corte e fermi la distruzione della foresta planiziale meglio conservata d'Europa".

La Corte di giustizia chiede di sospendere le attività di taglio salvo le situazioni che minacciano la sicurezza pubblica. In pratica, ciò significa non solo la sospensione dell'esecuzione della decisione del Ministro dell'ambiente polacco Jan Szyszko, adottata dal marzo del 2016, che consentiva un maggiore sfruttamento nel distretto boschivo di Białowieza, ma anche un divieto di eliminare gli alberi più vecchi dalle altre parti del foresta. Il divieto rimarrà in vigore fino alla conclusione definitiva del caso presso la Corte UE.

La Corte  ha basato la propria decisione sulle cosiddette misure provvisorie. Questo è uno strumento giuridico straordinario che sospende un'attività  con effetto immediato. La Corte la adotta molto raramente, solo nei casi in cui le attività in corso giudicate dannose possano causare danni gravi e irreparabili. "La decisione della Corte di Giustizia Europea conferma ciò che la Commissione Europea, l'UNESCO, la maggior parte della comunità scientifica e il WWF hanno già sottolineato: la minaccia per questo habitat e le sue specie protette è la deforestazione. Ora bisogna fermare ogni attività di taglio prima che si facciano ulteriori danni" - ha concluso Gatlowski.  

Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati