17/05/2017 - 18:53

Ambiente: Carroponte Green. Insieme verso la sostenibilità

L’iconica struttura sestese traccia la sua Green Roadmap, il percorso sostenibile che coinvolgerà pubblico, famiglie e bambini in iniziative all’insegna del rispetto per l’ambiente
sostenbilità
Cambiamento climatico, carbon footprint, risparmio idrico e raccolta differenziata: Carroponte oltre a musica e divertimento sarà anche attenzione all’ambiente. L’arena sestese considera il rispetto per l’ambiente parte del suo DNA e quest’anno lancia “Carroponte Green. Insieme verso la sostenibilità”. Il progetto è stato realizzato insieme ad AREA Ridef, l’Associazione No Profit che riunisce i diplomati Master Ridef (organizzato dal Politecnico di Milano) con l’obiettivo di formare esperti in materia di energie rinnovabili, decentramento ed efficienza energetica, insieme a Gruppo CAP, la monoutility che gestisce il servizio idrico integrato della Città Metropolitana di Milano ea Pepita Onlus.

Durante l’ottava edizione del festival sestese verrà messa in atto una vera e propria Green Roadmap, la tabella di marcia sostenibile di Carroponte che per questa nuova stagione intende intraprendere un percorso di responsabilità sociale a partire dall’analisi e monitoraggio dell’impatto ambientale delle proprie attività. Due dei temi principali promossi nel corso di tutto Carroponte 2017 saranno l’uso consapevole e razionale dell’acqua unitamente all’importanza di diminuire il consumo di plastica al fine di ridurre l’impatto ambientale.  Dal 17 al 20 luglio, per 4 serate“Free Water: acqua gratis e libera dalla plastica”, verrà sospesa la vendita di acqua in bottiglia e valorizzato il consumo di acqua di rete, risorsa a completa disposizione del pubblico grazie alla “casa dell’acqua” fornita da Gruppo CAP e a due erogatori dislocati nei punti ristoro.

Altre azioni green in programma prevedono la raccolta degli oli esausti in collaborazione con la società Miglio Srl e una serie di iniziative supportate dal Comune di Sesto San Giovanni. La collaborazione con l'amministrazione comunale consentirà, infatti, l'individuazione di specifiche azioni da poter mettere in campo nella città sestese. La presenza degli orti cittadini, per esempio, permetterà di pensare al coinvolgimento degli ortisti e della cittadinanza tutta sul tema del compost. Tante altre azioni potranno poi essere implementate.Carroponte Green coinvolgerà inoltre anche i giovanissimi, ai quali tra le altre cose verrà spiegata l’importanza del riciclo grazie ai diversi appuntamenti di Bambini@Carroponte, organizzati da Pepita ONLUS con Ciccio Pasticcio: a partire dal 18 giugno, i bimbi e le loro famiglie potranno partecipare,nel fine settimana, ad attività ludiche e laboratori di riciclo creativo, perfetti per sviluppare la fantasia e promuovere una nuova attenzione verso l’ambiente.
Obiettivi, aggiornamenti e risultati della Green Roadmap saranno disponibili sul sito web di Carroponte in una sezione dedicata: il Responsible Box, contatore e contenitore di tutte le azioni eco-friendly di Carroponte Green.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati