15/10/2012 - 14:23

Acerra: esempio virtuoso della raccolta differenziata

Roberto De Santis, Presidente del CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, alla presenza del Sindaco Raffaele Lettieri e delle più importanti autorità comunali, ha consegnato alla città di Acerra il premio "Start-up", istituito nell'ambito della manifestazione "Comuni Ricicloni" organizzata da Legambiente, per il successo ottenuto dal Comune nella raccolta differenziata.
Infatti in 18 mesi la percentuale di raccolta differenziata, estesa su tutto il territorio comunale, è passata dal 10% al 62%. La città di Acerra è una di quelle realtà comunali che il Consorzio ha supportato nella progettazione del nuovo piano di raccolta differenziata "porta a porta" e nella realizzazione della campagna di comunicazione e sensibilizzazione rivolta ai cittadini sul nuovo servizio. Prima del nuovo sistema, introdotto nell'aprile 2011, la raccolta era effettuata con cassonetti stradali. Il nuovo progetto ha introdotto un nuovo sistema che sta portando grandi benefici ambientali sul territorio, proprio in concomitanza con l'emergenza rifiuti nelle realtà locali vicine. I vantaggi visibili nell'immediato hanno incoraggiato l'intera cittadinanza a porre attenzione e vigilanza al nuovo servizio che prevede l'avvio della raccolta "porta a porta" per tutte le frazioni: carta, vetro, multimateriale leggero (plastica e metalli), organico, indifferenziato.

In occasione dell'incontro avvenuto presso il Castello Baronale di Acerra il primo cittadino Raffaele Lettieri ha così commentato: "Si tratta sicuramente di un riconoscimento che va ai cittadini tutti, devo dire grazie solo a loro se oggi il presidente del CONAI è qui ad Acerra per premiarci. Voglio dirlo chiaramente: fare la raccolta differenziata spinta, con percentuali così alte, è stato un atto di grande coraggio e responsabilità, passato attraverso il forte senso civico di tutta la comunità acerrana ed il rispetto delle regole. La città ha risposto positivamente, la collaborazione con il Conai è stata decisiva. Ringrazio tutti i cittadini per quanto stanno facendo. E' stato un lavoro molto impegnativo ma adesso c'è da fare altro. Ricordo agli Acerrani che ora i cittadini più virtuosi in materia di raccolta differenziata avranno la possibilità di ottenere dei buoni acquisto da poter utilizzare presso gli esercizi commerciali della città di Acerra che hanno aderito alla convenzione con il Comune. E' un modo per premiare i cittadini virtuosi ma non solo: fare bene la raccolta differenziata è importante per il futuro di tutti noi e dei nostri figli, nonché un vantaggio economico dato dai buoni spesa erogati. Molto abbiamo fatto ma la sfida è ancora aperta, tuttavia i primi risultati ottenuti ci stimolano ad andare avanti su questa strada."

"CONAI vuole sostenere e valorizzare l'ottimo lavoro svolto da alcune realtà comunali virtuose e Acerra è una di queste" - commenta Roberto De Santis, Presidente CONAI -"Con questo riconoscimento vogliamo sottolineare come si possano conseguire significativi miglioramenti nella gestione dei rifiuti di imballaggio anche nelle Regioni del Mezzogiorno, grazie all'impegno e alla responsabilità dei cittadini e degli amministratori locali. Noi continueremo a renderci disponibili ad assistere quei Comuni che intendano sviluppare progetti credibili di sviluppo della raccolta differenziata."
Tommaso Tautonico
autore

condividi su