25/01/2016 - 14:00

A San Valentino ciaspolata romantica nelle terre dell'orso

Cosa c'è di più romantico di un rifugio caldo e accogliente, con il fuoco acceso, un buon piatto e un calice di vino, immersi in distese infinite di boschi silenziosi ricoperti di neve? L'Associazione Uomo e Territorio Pro Natura, con il supporto del Parco dell'Adamello, propone di passare insieme - nello scenario incantevole della Conca del Volano - la ricorrenza più romantica dell'anno, nell'ambito del programma locale che, nemmeno a farlo apposta, si chiama Paspardo nel cuore.
DUE CUORI ... E UN RIFUGIO
Il programma della giornata prevede alle ore 9 il ritrovo presso il parcheggio posto all'ingresso dell'abitato di Paspardo (provenendo da Cimbergo). Una volta completate le formalità iniziali, inizierà l'escursione verso il Rifugio De Marie al Volano. Il percorso, superato un breve tratto in quota che ci permetterà di guadagnare il sentiero, si sviluppa su una facile strada forestale che serpeggia dolcemente tra boschi misti e peccete nello scenario grandioso del Tredenus e del Pizzo Badile camuno. Le estese selve e i versanti talvolta ripidi e selvaggi del Pizzo Badile, sono nuovamente frequentati dal re delle foreste europee: l'orso bruno (in questa stagione impegnato in un lungo sonno invernale), che ogni autunno e primavera concede brevi avvistamenti o il ritrovamento di inequivocabili segni di presenza. Giunti al rifugio ad accoglierci ci sarà il pranzo di San Valentino (lasagne ai funghi porcini, petto di pollo con patate arrosto, bocconcini al formaggio, torta degli innamorati, caffè, vino e acqua). Dopo il pranzo ci sarà tempo per godersi lo straordinario panorama roccioso invernale che sovrasta la Conca del Volano e delle praterie che si intravedono, lontane, a monte della Conca della Zumella, per poi riprendere la via che ci condurrà a valle. Il ritorno alle auto è previsto per le ore 16.30 - 17.30.

INFORMAZIONI PER PARTECIPARE
La ciaspolata è considerata di difficoltà medio-bassa, prevede l'accompagnamento con una Guida Alpina e una Guida con competenze naturalistiche, comporta una escursione altimetrica di circa 400 metri ed è fattibile anche da persone che non hanno una preparazione sportiva e da bambini abituati a camminare in montagna. I cani possono partecipare alla ciaspolata e possono entrare in rifugio. Per ragioni organizzative si prega di segnalare l'eventuale partecipazione di cani al momento della prenotazione.
Contributo al Centro per la partecipazione alla ciaspolata:
Adulti: 5 euro. Bambini fino a 12 anni: 3 euro
Pranzo convenzionato presso il Rifugio (da corrispondere al rifugio):
Adulti: 23 euro. Bambini fino a 12 anni: 15 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO DOMENICA 7 FEBBRAIO 2016.
Ricordiamo che tutte le donazioni e i contributi raccolti nell'ambito degli eventi e delle attività gestite dall'Associazione Uomo e Territorio PRO NATURA vengono destinati a progetti locali di conservazione della natura e di educazione ambientale condotti dall'Associazione.
Chi volesse approfittare dell'occasione per godere della visita del territorio circostante può fermarsi a dormire presso l'Ostello del Pittore (via C. Bertolotti, 11 Paspardo - Tel. 0364.48.372 - cell. 338.85.42.786, info@ostellodelpittore.it, www.ostellodelpittore.it).
SCOPRI IL PROGRAMMA NELLE TERRE DELL'ORSO
Nelle Terre dell'Orso-Paspardo nel cuore è un Programma Territoriale lanciato e coordinato da Uomo e Territorio Pro Natura al quale aderiscono il Comune di Paspardo, il Consorzio della Castagna, l'Ostello del Pittore, il Rifugio Colombè, il Rifugio De Marie e l'Agriturismo Il Castagnolo.
Marilisa Romagno
autore

condividi su