01/01/2013 - 01:00

A rischio disponibilità gas

Secondo Alessandro Ortis vi è la possibilità che il gasdotto Transitgas rimanga fuori servizio determinando effetti significativi sul sistema gas italiano.
Nel corso di un'audizione al Senato il presidente dell'Autorita' dell'Energia, Alessandro Ortis ha precisato che i tempi di ripristino del gasdotto Transitgas sono incerti e stimabili in alcuni mesi.
Di conseguenza, se il gasdotto dovesse rimanere fuori servizio anche nella seconda parte del periodo invernale, gli effetti sul sistema gas italiano sarebbero rilevanti.
Il gas disponibile sarebbe appena sufficiente a far fronte al picco potenziale del prelievo giornaliero in caso di freddo eccezionale.

A causa della scarsità di infrastrutture di trasporto e stoccaggio del gas naturale l'Italia deve ancora una volta affrontare una situazione problematica.
Roberta Colella
autore

condividi su