01/01/2013 - 01:00

A Milano tornano i saldi equosolidali

Prezzi ridotti fino al 40% per la gioia dei consumatori e compenso invariato per i produttori del Sud del Mondo: questi sono gli ingredienti dei saldi equosolidali, convenienti per i milanesi che preferiscono lo shopping responsabile e giusti per gli artigiani del circuito fair trade.
Si parte il 2 luglio 2011 nelle 10 Botteghe della cooperativa Chico Mendes di Milano, socia del consorzio Ctm altromercato. "Il meccanismo di saldi equosolidali è pensato non solo per offrire ottime occasioni ai consumatori ma soprattutto per garantire stabilità e opportunità nuove ai produttori:i prezzi vengono ridotti agendo esclusivamente sui margini della distribuzione, senza alcun impatto sul compenso degli artigiani del circuito fair trade. Inoltre in questo modo alimentiamo il circuito del commercio equo, facendo posto alle nuove proposte dei nostri partner del Sud del Mondo", commenta Filiberto Boffi, Presidente della cooperativa Chico Mendes Altromercato.

In tutti i 10 punti vendita Chico Mendes Altromercato (www.chicomendes.it) sarà possibile acquistare, a prezzi vantaggiosi, capi di abbigliamento, accessori per la persona e complementi d'arredo della collezione di artigianato Primavera Estate 2010. L'atteso appuntamento con i saldi si tinge così di solidarietà, diventando un'occasione per coniugare acquisti responsabili e sostegno ai produttori del Sud del Mondo, che accedono al nostro mercato grazie al commercio equo e solidale.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su