25/10/2015 - 18:57

A Ecomondo 2015 la sezione Reclaim Expo, dedicata a tecnologie progetti e convegni sul tema delle bonifiche dei siti contaminati

Fra le sezioni espositive di ECOMONDO(Rimini Fiera, 3-6 novembre 2015),abbinata ad un approfondimenti nel calendario dei convegni, RECLAIM EXPO, il salone italiano sulle bonifiche dei siti contaminati. Le aziende di questa sezione saranno ai padiglioni C1 e C2.
In Europa ci sono 2.5 milioni di siti potenzialmente contaminati, ma l’inventario è ancora in corso, mentre circa 50.000 sono già stati bonificati.
La Commissione Europea ha imposto un inventario dei siti contaminati, che in Italia deve ancora essere completato.
La principale causa di contaminazione sono le attività del settore produttivo (60% vs 30% del settore dei servizi).
Il maggiore impatto è dato dai distributori di carburante (20% della contaminazione dei suoli) e dalle industrie siderurgiche.

Notevoli i progressi della tecnologia per questa attività, come quella che a fine settembre, gli scienziati del Cptm in collaborazione con l’ateneo di Pisa e tre aziende private, hanno ha portato all’esperimento di bonifica di un terreno contaminato da idrocarburi nel porto del polo siderurgico di Piombino.

Il progetto Tosca, finanziato con 1,75 milioni di euro dalla Regione Toscana, ha permesso di provare sul campo un procedimento che potrebbe essere applicato a porti, siti industriali dismessi e aree che hanno ospitato per lungo tempo distributori di benzina, ossia antenne in grado di creare elevati campi elettromagnetici in aree ristrette, attraversate da radiofrequenze che riscaldano il terreno, riscaldandolo per diminuire la viscosità e l’aumento della volatilità degli idrocarburi, che possono quindi essere estratti in forma liquida o in forma di vapore.

RECLAIM EXPO è un punto di incontro per tutti i soggetti interessati alla complessa problematica delle bonifica dei siti contaminati a livello nazionale e locale, dal sistema delle istituzioni (Ministeri, Regioni, Istituzioni e Agenzie Scientifiche Nazionali e Regionali) al sistema delle imprese, che a sua volta include i soggetti responsabili o comunque interessati alla bonifica e le imprese che offrono loro servizi e tecnologie.

Il quadro generale di riferimento sarà ancora una volta una gestione sostenibile delle “bonifiche”, dove siano coniugate le esigenze di risanamento ambientale e di sicurezza igienico-sanitaria con costi accettabili della bonifica e con il recupero economico delle aree bonificate.

Gli appuntamenti coi convegni di RECLAIM EXPO al link: http://bit.ly/1WYPfus

Arricchiscono e completano ECOMONDOKEY ENERGY sull'Energia e della Mobilità Sostenibile in Italia; KEY WIND l’evento italiano di riferimento per le aziende del settore eolico; KEY ENERGY WHITE EVOLUTIONsull’efficienza energetica; SA.LVE il salone biennale del veicolo per l’igiene urbana; H2R Mobility for Sustainability coi grandi marchi automobilistici e i loro modelli all´avanguardia: macchine alimentate a metano, GPL, elettriche o ibride; COOPERAMBIENTE,  il salone del sistema cooperativo legato all´ambiente;CONDOMINIO ECO con le soluzioni tecnologiche per gli immobili residenziali.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su